Passa a contenuto principale
  Tags                  
Languages Lingua - Inglese Lingua - Giapponese Lingua - Tedesco Lingua - Cinese Lingua - Spagnolo Lingua - Italiano Lingua - Francese Lingua - Portoghese    
Language Quality HT MT AT NT INT - Internal          
All Tutto - Prodotti FARO Hardware - Tutti i prodotti FARO                
Quantum FaroArm/ScanArm - Quantum S FaroArm/ScanArm - Quantum M FaroArm/ScanArm - Quantum E              
Faro/Scan Arm FaroArm/ScanArm - Edge FaroArm/ScanArm - Fusion FaroArm/ScanArm - Prime FaroArm/ScanArm - Platinum FaroArm/ScanArm - Legacy Quantum FaroArm/ScanArm - Titanium FaroArm/ScanArm - Advantage FaroArm/ScanArm - Digital Template    
Serial FaroArm Serial FaroArm - Bronze Serial FaroArm - Gold Serial FaroArm - Silver              
Gage Gage - Bluetooth Gage - Plus Gage - Standard Gage - Power            
ScanArm ScanArm - Design ScanArm 2.5C ScanArm - Design ScanArm 2.0 ScanArm - Forensic ScanArm ScanArm - Design ScanArm            
Laser Tracker Laser Tracker - Vantage S6 Laser Tracker - Vantage E6 Laser Tracker - Vantage S Laser Tracker - Vantage E Laser Tracker - Vantage Laser Tracker - ION Laser Tracker - Si Laser Tracker - X Laser Tracker - Xi  
Imager 3D Imager - Cobalt                  
Laser Scanner Scanner laser 3D - Focus S Scanner laser 3D - Focus M Scanner laser 3D - Focus3D Scanner laser 3D - Focus3D X Scanner laser 3D - Focus3D X HDR Scanner laser 3D - Focus3D S Scanner laser 3D - Photon      
Hand Held Scanner Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D X Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D Objects Scanner tenuto in mano 2D - ScanPlan            
Laser Projector Laser Projector - Tracer M Laser Projector - Tracer SI Testa di scansione - Digi-Cube              
Imaging Laser Radar Imaging Laser Radar - VectorRI                  
Computers Computer - Tutti i computer                  
CAM2 CAM2 - CAM2 CAM2 - Measure CAM2 - SmartInspect              
SCENE SCENE - Tutta la suite SCENE SCENE - Acquisizione ed elaborazione SCENE - WebShare Cloud SCENE - WebShare 2Go App SCENE - WebShare Server e Webshare 2Go          
RevEng RevEng - Editor FARO - ScanArm Mesh                
Legacy Software Software legacy - CAM2 Gage Software legacy - Software Gage Software legacy - Insight              
Zone & ARAS FARO CAD Zone - Fire & Insurance FARO CAD Zone - Crime & Crash FARO CAD Zone - CZ Point Cloud FARO CAD Zone - First Look Pro FARO Zone - 2D FARO Zone - 3D FARO 360 - Reality FARO 360 - HD FARO 360 - Blitz FARO 360 - Genius
As-Built As‑Built - AutoCAD As‑Built - Revit VirtuSurv - VirtuSurv 2018              
PointSense1 PointSense - Basic PointSense - Pro PointSense - Building PointSense - Plant PointSense - Heritage PointSense - Revit CAD Plugin - TachyCAD Building CAD Plugin - TachyCAD Archeology CAD Plugin - TachyCAD Interior  
PointSense2 CAD Plugin - PhoToPlan Basic CAD Plugin - PhoToPlan CAD Plugin - PhoToPlan Pro CAD Plugin - PhoToPlan Ultimate CAD Plugin - DisToPlan CAD Plugin - MonuMap CAD Plugin - hylasFM CAD Plugin - VirtuSurv    
VI-Tracer-BuildIT Visual Inspect - App Visual Inspect - CAD Translator RayTracer - RayTracer BuildIT - Metrology BuildIT - Projector BuildIT - Construction        

FaroArm/ScanArm

Quantum S Max

Quantum M Max

Quantum E Max

Gage Max

Quantum S

Quantum M

Quantum E

Gage

Edge

Fusion

Prime

Platinum

Legacy Quantum

Titanium

Advantage

Digital Template

Scanner laser 3D

Focus Premium

Focus S

Focus S Plus

Focus M

Focus3D

Focus3D X

Focus3D X HDR

Focus3D S

Photon

Laser Tracker

Vantage S

Vantage S6

Vantage E

Vantage E6

Vantage

ION

Si

X

Xi

Scanner tenuto in mano 2D

ScanPlan

Scanner tenuto in mano 3D

Freestyle 2

Freestyle3D Objects

Freestyle3D X

Freestyle3D

Laser Projector

Tracer SI

Tracer M

Legacy Gage

Bluetooth

Plus

Standard

Power

Serial FaroArm

Bronze

Gold

Silver

3D Imager

Cobalt

Optor

Lab

Scan Head

Digi-Cube

ScanArm

Design ScanArm

Design ScanArm 2.0

Design ScanArm 2.5C

Forensic ScanArm

CAM2® Base di Conoscenza

Standard di compensazione, calibrazione e certificazione per i dispositivi FARO

Panoramica

I termini compensazione, calibrazione ecertificazione si riferiscono a come viene definita e mantenuta la precisione di un dispositivo FARO®. Spesso questi termini vengono usati indistintamente per indicare la compensazione. Ma ognuno di questi termini significa qualcosa di molto specifico. Per capire questi termini, come si applicano al dispositivo FARO e come è possibile ottenere le prestazioni di misurazione più accurate, consultare le sezioni seguenti.

Abbiamo introdotto un nuovo modo per programmare l’assistenza o la certificazione dell’attrezzatura FARO online - il nostro nuovo portale di assistenza FARONow! . FARONow! consente di personalizzare l’esperienza e di:

  • Scegliere gli articoli che si desidera certificare
  • Seguire l’unità durante la certificazione 
  • Accesso ovunque, in qualsiasi momento, con qualsiasi dispositivo
  • Informazioni e supporto immediato


Pronti a programmare la certificazione?

 

Compensazione

Un processo utilizzato per regolare le prestazioni di uno strumento di misurazione, mantenendo le sue prestazioni entro un intervallo di accuratezza dichiarato. 

FARO offre due livelli di regolazioni della compensazione: Regolazioni della compensazione minori che è possibile effettuare autonomamente e regolazioni complete che possono essere fatte solo presso un centro diassistenza FARO

Fai da te: La maggior parte dei dispositivi FARO integra sia processi manuali che funzioni integrate che permettono di eseguire piccole regolazioni dell’accuratezza. Fare riferimento all’impostazione/configurazione del dispositivo, o se un altro operatore ha usato il dispositivo prima (il modo in cui si usa il dispositivo potrebbe essere diverso da quello dell’operatore precedente), se l’ambiente di lavoro cambia in qualche modo (ad esempio, se si sposta il dispositivo in un luogo di lavoro diverso), o in caso di problemi di accuratezza.

Centro assistenza FARO: Per compensare algoritmicamente e meccanicamente il dispositivo FARO sono necessarie apposite attrezzature e un’adeguata formazione. I centri assistenza e i tecnici FARO sono completamente equipaggiati e addestrati per garantire che il dispositivo soddisfi le specifiche di precisione del produttore originale, come indicato nella scheda tecnica del dispositivo.   

Calibrazione

Un test o una serie di test che confrontano i valori di misurazione con standard noti, tipicamente definiti e documentati da un settore o sviluppati e documentati da un produttore sulla base di requisiti di qualità dichiarati. Il risultato di una calibrazione è un elenco di deviazioni di confronto. I risultati vengono considerati superati se le deviazioni rientrano nelle specifiche dichiarate per il dispositivo. Le deviazioni possono essere mostrate in un report.

FARO offre due livelli di confronto delle calibrazioni: Test di confronto che è possibile svolgere autonomamente e test di calibrazione approfonditi e certificabili che possono essere effettuati solo presso un centro assistenza FARO

Fai da te: La maggior parte dei dispositivi FARO integra sia processi manuali che funzioni integrate per controllare se il dispositivo funziona secondo le specifiche tecniche di accuratezza indicate nella scheda tecnica. Fare riferimento al manuale del dispositivo per le istruzioni del test di precisione. Si raccomanda di utilizzare i processi e le funzioni dei test di precisione per controllare i risultati delle funzioni di compensazione autonomamente, o in caso di dubbi sull’accuratezza. La frequenza di questi test dipende dai requisiti di qualità e dai processi dell’azienda che utilizza i dispositivi. 

Centro assistenza FARO: I centri assistenza FARO accreditati ISO forniscono una calibrazione standardizzata del dispositivo, assicurando che lo stesso venga messo a punto correttamente e in modo affidabile. Per maggiori informazioni sull’accreditamento, cliccare qui. Tutti i dispositivi FARO vengono calibrati utilizzando manufatti riconducibili al Sistema Internazionale di Unità di misura (SI) attraverso il NIST o altri istituti metrologici nazionali riconosciuti che aderiscano all’accordo di mutuo riconoscimento del comitato internazionale dei pesi e delle misure (CIMP). Ulteriori informazioni sull’accordo di mutuo riconoscimento tra gli istituti nazionali di metrologia di diversi paesi possono essere trovate qui: http://www.bipm.org/en/cipm-mra/.   

LSCalibrationCertificate-small.PNGCertification

Un documento fornito dopo il completamento di una calibrazione che mostra i confronti della calibrazione, le deviazioni e i risultati pass/fail. I centri assistenza FARO accreditati forniscono un certificato di calibrazione ogni volta che si invia il dispositivo FARO per manutenzioni, compensazioni, calibrazioni e certificazioni. Questo certificato attesta che il dispositivo aderisce agli standard e alle procedure di calibrazione applicabili. Vedere il seguente elenco dei prodotti FARO per maggiori informazioni sull’accreditamento ISO e le procedure di calibrazione applicabili al dispositivo. 

 

 

 

Centro assistenza FARO, compensazione, calibrazione e certificazione 

Il dispositivo FARO è uno strumento di misura di precisione. Se trattato secondo le istruzioni per l’uso e la manutenzione riportate nel manuale, il dispositivo è progettato per mantenere la sua accuratezza quando è esposto alle sollecitazioni e agli impatti negli ambienti di lavoro tipici. Tuttavia, per assicurare la ripetibilità dell’accuratezza dei dispositivi di misurazione FARO, è buona prassi inviare periodicamente il dispositivo ad un centro assistenza FARO  per interventi di compensazione, calibrazione e certificazione completi e approfonditi. La frequenza di invio del dispositivo dipende dalle politiche di qualità e dalle procedure aziendali per garantire le prestazioni dei dispositivi di misurazione. 

È buona prassi mantenere sempre aggiornata la garanzia. Quando si acquista una garanzia, si ottiene una calibrazione e una certificazione gratuita per ciascun anno di garanzia acquistato. Cliccare qui per informazioni sulle garanzie. 

Per rispettare le condizioni della garanzia, inviare l’apparecchio ad un solo centro assistenza FARO. I tecnici del centro assistenza eseguono una serie di test, una compensazione e una calibrazione di fabbrica utilizzando hardware e software proprietari brevettati per ottimizzare le prestazioni del dispositivo FARO e garantire che il soddisfi tutte le specifiche tecniche originali di fabbrica.

Quando il dispositivo viene restituito, si riceve un certificato di calibrazione che documenta i confronti di calibrazione, le deviazioni e i risultati pass/fail. 

FaroArm® e ScanArms® con Laser Line Probe

  • Esistono due tipi di compensazione per FaroArm e ScanArm che è possibile eseguire autonomamente: Compensazione FaroArm e compensazione della sonda. Per i dettagli e le istruzioni, consultare il manuale del modello.
  • Esistono due tipi di test da svolgere autonomamente che forniscono risultati che permettono di valutare la precisione dei processi di misurazione: Il test SPAT e il test volumetrico. Per i dettagli e le istruzioni, consultare il manuale del modello.
  • È una buona pratica dell’industria metrologica eseguire una compensazione ogni volta che si cambiano le sonde. La compensazione determina il centro della punta della sonda rispetto al sistema di coordinate FaroArm. Per i FaroArm della serie Quantum, il supporto cinestesico mantiene un alto livello di precisione quando si passa da una sonda all’altra e potrebbe non richiedere una compensazione. Quando si cambiano le sonde dei FaroArm della serie Quantum, confrontare le misure che si ottengono senza compensazione e le prove di precisione con le specifiche di qualità del progetto per determinare se è necessario compensare le sonde quando si passa da una all’altra. 
  • Quando i tecnici FARO eseguono una compensazione, le dimensioni reali e la cinematica del FaroArm vengono determinate e archiviate nella memoria del FaroArm.
  • Per le calibrazioni ASME B894.22-2004, FARO segue la raccomandazione di questa norma (Appendice), per applicare la regola di decisione ai risultati delle prove. L’appendice reca: "Gli standard B89 che adottano norme che fanno riferimento alla ISO 14253-1 devono dichiarare esplicitamente una regola di decisione diversa, ove la regola di accettazione e rifiuto semplice 4:1 della B89.7.3.1 sia quella predefinita, a meno che non ne venga specificata una diversa."
  • Per quanto riguarda la ISO 10360-12:2016 Calibrazione, FARO segue la raccomandazione di questa norma, (Clausola introduttiva) per applicare la regola di decisione ai risultati delle prove. La clausola reca: "le regole decisionali predefinite di cui alla ISO 14253-1 si applicano alle specifiche eseguite in conformità a questa parte della ISO 10360, salvo indicazione contraria." La regola decisionale di cui alla ISO 14253-1:1998 viene fornita nella clausola 5.2, "Regola per dimostrare la conformità alle specifiche."

NOTA: Il Design ScanArm non è uno strumento di misura di livello metrologico, quindi non deve essere inviato a un centro assistenza FARO per la certificazione. Per conoscere l’accuratezza del Design ScanArm, è possibile eseguire i test di compensazione e di precisione autonomamente in qualsiasi momento. Consultare il manuale per maggiori informazioni. Se il Design ScanArm ha subito un danno o in caso di dubbi sulla sua accuratezza, è possibile chiedere di inviarlo per la riparazione. Tutte le riparazioni del Design ScanArm sono regolate dalla certificazione ISO 9001:2015 di FARO.

Norme

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
Quantum Max
Quantum
Gage Max
Gage
ISO-10360-12:2016 per FaroArm
Edge, Prime, Fusion, Platinum, Quantum, Titanium, Gage Blue Tooth ASME B89.4.22 per i FaroArm e ScanArm che includono questi test.
  • Test del diametro effettivo
  • Test di articolazione a singolo punto
  • Test di prestazione volumetrica.

Cliccare qui per vedere un esempio di report.

Gage Plus, Gage Standard, Power Gage ISO 10360
8 assi

Test basato sui metodi della norma ISO 10360-8, Allegato D

Laser Line Probe (LLP) FARO Blu™ V6, HD V6, Prizm

Test basato sui metodi della norma ISO 10360-8, Allegato D

Laser Line Probe (LLP) HD V6*, Edge ES V5, Edge V4 Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che l’LLP soddisfa le specifiche pubblicate
Laser Line Probe (LLP) V3 Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che l’LLP soddisfa le specifiche pubblicate  

* HD V6 quando viene manutenuto da solo o con un FaroArm diverso dal QuantumS

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.       

Laser Tracker

  • La calibrazione di sistema ASME B89.4.19 è un metodo standardizzato per calibrare un Laser Tracker usando artefatti NIST tracciabili. È stato ufficialmente rilasciato dall’American Society of Mechanical Engineers nel dicembre 2006, diversi anni dopo che il Laser Tracker FARO è stato sviluppato ed è entrato in produzione. Lo standard consiste in una comparazione del sistema Absolute Distance Meter (ADM) del Laser Tracker (e del sistema IFM, se presente) con un interferometro NIST tracciabile, e le misure con barra graduata in punti specifici e con geometrie specifiche.
  • La calibrazione B89 fornisce un certificato di calibrazione del Laser Tracker più completo del certificato standard. È lunga 12 pagine e contiene 6 pagine di misurazioni del Laser Tracker, ma viene eseguita su un Laser Tracker solo dopo aver completato correttamente la calibrazione standard. Una delle ragioni principali è che lo standard B89 richiede che tutte le misurazioni di precisione angolare vengano eseguite a una distanza di 6 metri o meno e impiega solo un catadiottro a montaggio sferico (SMR). Il test che accompagna il metodo di calibrazione standard FARO svolge controlli di precisione più avanzati a distanze maggiori con SMR di varie dimensioni.
  • Se si richiede l’intera procedura B89.4.19, si rammenta che non è inclusa nella garanzia. 

Norme

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
6Probe ISO 10360-10:2016 Allegato G.3 BlueCheckMark.jpeg BlueCheckMark.jpeg
Serie Vantage e Vantage Processo proprietario FARO che impiega solo artefatti di misurazione noti, tracciabili e ASME B89.4.19, clausola 6.4
  Su richiesta 
Intera procedura B89.4.19
ION®, Xi, X, Si  Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che il tracker soddisfa le specifiche pubblicate
 
  Su richiesta
è possibile svolgere l’intera procedura ASME B89.4.19

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.

3D Imager

  • Il manuale del Cobalt contiene istruzioni dettagliate per eseguire la compensazione. 
  • Il Cobalt 3D Imager non deve essere rispedito alla fabbrica FARO per la calibrazione periodica e la certificazione, a meno che non si desideri farlo certificare. Questa certificazione è opzionale e non è coperta dalla garanzia. 
  • La DOT Plate corrispondente per il Cobalt 3D Imagerrichiede una calibrazione e una certificazione periodica. I tecnici della fabbrica FARO certificano la DOT Plate utilizzando la fotogrammetria ad alta precisione e barre graduate tracciabili. Quando la DOT Plate viene restituita, si riceverà un nuovo file di calibrazione. Caricare questo file sul sistema prima di eseguire una compensazione.
  • Secondo la raccomandazione della VDI/VDE 2634-2:2012, allegato 4.3.5, la regola decisionale di cui alla ISO 14253-1:1998 viene fornita nella clausola 5.2, "Regola per dimostrare la conformità alle specifiche."

     


Dot Plate per il modello Cobalt

Norme 

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
DOT Plate Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che l’Imager soddisfa le specifiche pubblicate  
Tutti i modelli di Cobalt IDI/VDE 2634-2:2002

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.

Vedere anche

Proiettori laser

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
Tutti i modelli Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che il proiettore soddisfa le specifiche pubblicate  

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.

Vedere anche

3D Laser Scanner

  • Cliccare qui per sapere come utilizzare la compensazione da eseguire autonomamente per regolare il FocusS 70/150/350. 
  • Cliccare qui per sapere cosa è coperto quando si invia il Laser Scanner per la compensazione, la calibrazione e la certificazione in fabbrica. 

Norme

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005

- Focus Premium

- FocusS 70/150/350/Plus

-Focus3D X HDR 30/130/330

-Focus3D X 30/130/330

Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti e tracciabili per confermare che lo scanner soddisfa le specifiche pubblicate  

-FocusM 70

-Focus3D S 20/120

-Focus3D 20/120

Processo proprietario di FARO per confermare che lo scanner soddisfa le specifiche pubblicate  

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.

Scan Localizer

Lo Scan Localizer non richiede compensazione, calibrazione o certificazione. Ad ogni modo, può essere riparato o manutenuto, quindi con certificazione ISO 9001.

Modello ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
Tutti i modelli  

Cliccare qui per leggere gli standard di precisione e le specifiche contenute nelle schede tecniche specifiche del modello.

Vedere anche

Scanner portatili Freestyle

Norme

Modello Calibrazione
Procedura
ISO
9001:2015
ISO/IEC
17025:2005
Freestyle Processo proprietario di FARO che sfrutta artefatti di misurazione noti per confermare che lo scanner soddisfa le specifiche pubblicate