Passa a contenuto principale
  Tags                  
Languages Lingua - Inglese Lingua - Giapponese Lingua - Tedesco Lingua - Cinese Lingua - Spagnolo Lingua - Italiano Lingua - Francese Lingua - Portoghese    
Language Quality HT MT AT NT INT - Internal          
All Tutto - Prodotti FARO Hardware - Tutti i prodotti FARO                
Quantum FaroArm/ScanArm - Quantum S FaroArm/ScanArm - Quantum M FaroArm/ScanArm - Quantum E              
Faro/Scan Arm FaroArm/ScanArm - Edge FaroArm/ScanArm - Fusion FaroArm/ScanArm - Prime FaroArm/ScanArm - Platinum FaroArm/ScanArm - Legacy Quantum FaroArm/ScanArm - Titanium FaroArm/ScanArm - Advantage FaroArm/ScanArm - Digital Template    
Serial FaroArm Serial FaroArm - Bronze Serial FaroArm - Gold Serial FaroArm - Silver              
Gage Gage - Bluetooth Gage - Plus Gage - Standard Gage - Power            
ScanArm ScanArm - Design ScanArm 2.5C ScanArm - Design ScanArm 2.0 ScanArm - Forensic ScanArm ScanArm - Design ScanArm            
Laser Tracker Laser Tracker - Vantage S6 Laser Tracker - Vantage E6 Laser Tracker - Vantage S Laser Tracker - Vantage E Laser Tracker - Vantage Laser Tracker - ION Laser Tracker - Si Laser Tracker - X Laser Tracker - Xi  
Imager 3D Imager - Cobalt                  
Laser Scanner Scanner laser 3D - Focus S Scanner laser 3D - Focus M Scanner laser 3D - Focus3D Scanner laser 3D - Focus3D X Scanner laser 3D - Focus3D X HDR Scanner laser 3D - Focus3D S Scanner laser 3D - Photon      
Hand Held Scanner Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D X Scanner tenuto in mano 3D - Freestyle3D Objects Scanner tenuto in mano 2D - ScanPlan            
Laser Projector Laser Projector - Tracer M Laser Projector - Tracer SI Testa di scansione - Digi-Cube              
Imaging Laser Radar Imaging Laser Radar - VectorRI                  
Computers Computer - Tutti i computer                  
CAM2 CAM2 - CAM2 CAM2 - Measure CAM2 - SmartInspect              
SCENE SCENE - Tutta la suite SCENE SCENE - Acquisizione ed elaborazione SCENE - WebShare Cloud SCENE - WebShare 2Go App SCENE - WebShare Server e Webshare 2Go          
RevEng RevEng - Editor FARO - ScanArm Mesh                
Legacy Software Software legacy - CAM2 Gage Software legacy - Software Gage Software legacy - Insight              
Zone & ARAS FARO CAD Zone - Fire & Insurance FARO CAD Zone - Crime & Crash FARO CAD Zone - CZ Point Cloud FARO CAD Zone - First Look Pro FARO Zone - 2D FARO Zone - 3D FARO 360 - Reality FARO 360 - HD FARO 360 - Blitz FARO 360 - Genius
As-Built As‑Built - AutoCAD As‑Built - Revit VirtuSurv - VirtuSurv 2018              
PointSense1 PointSense - Basic PointSense - Pro PointSense - Building PointSense - Plant PointSense - Heritage PointSense - Revit CAD Plugin - TachyCAD Building CAD Plugin - TachyCAD Archeology CAD Plugin - TachyCAD Interior  
PointSense2 CAD Plugin - PhoToPlan Basic CAD Plugin - PhoToPlan CAD Plugin - PhoToPlan Pro CAD Plugin - PhoToPlan Ultimate CAD Plugin - DisToPlan CAD Plugin - MonuMap CAD Plugin - hylasFM CAD Plugin - VirtuSurv    
VI-Tracer-BuildIT Visual Inspect - App Visual Inspect - CAD Translator RayTracer - RayTracer BuildIT - Metrology BuildIT - Projector BuildIT - Construction        
CAM2® Base di Conoscenza

Domande GD&T generali

Domande comuni:

Non ho ben capito come determinare correttamente la perpendicolarità di un pezzo. Se l'utente misura un piano piccolo su una superficie, il valore è relativamente basso. Se si misura il piano su un'area più grande, la lunghezza della caratteristica aumenta, e lo spazio creato alla fine del piano aumenta creando un errore relativamente più grande. Ho qualche dubbio su quale dovrebbe essere la lunghezza corretta della caratteristica. Credo che se non c'è una lunghezza caratteristica sulla stampa, usiamo la lunghezza predefinita che è la lunghezza maggiore tra le 3 dimensioni del piano. Quindi, il piano è traslato sulla linea centrale del cilindro (nel mio caso) e il valore visualizzato è nel punto più lontano dalla linea centrale (cilindro) sul piano. Non ho ben capito come il software calcola questo valore.

  1. Qual è la lunghezza predefinita della caratteristica che si usa quando non è stata inserita una lunghezza della caratteristica?
  2. Il software usa la lunghezza totale della caratteristica (il diametro) o usa metà della caratteristica (il raggio)? Usando un piano e un cilindro?
  3. Devo acquisire i punti su tutta la superficie (il piano) della parte cilindrica, o devo solo controllare il richiamo usando un piccolo piano sulla superficie? A seconda di come controllo il pezzo, ottengo costantemente risultati diversi.

Risposta:

Molti calcoli di dimensionamento geometrico e tolleranza (GD&T) si basano sulla dimensione di una caratteristica, quindi la dimensione di una caratteristica influisce notevolmente sul calcolo.

  1. Quando la lunghezza della caratteristica non è inserita, il software usa i punti misurati per determinare il calcolo. Originariamente è stata aggiunta la lunghezza inserita manualmente perché un piano misurato ha aggiunto 1" ad ogni lato del pezzo. Se si misurasse una superficie di 1" il piano in Measure sarebbe lungo 3" e il valore di perpendicolarità/parallelismo sarebbe 3 volte superiore a quello che avrebbe dovuto essere. L’inserimento manuale è stato aggiunto in modo da poter inserire la lunghezza della caratteristica da controllare ed evitare questo problema. In Measure 4.0 e successivi, si utilizzano nel calcolo le singole letture anziché la geometria complessiva, in modo che non entri in gioco la dimensione extra di una caratteristica. Quindi l’opzione dell’inserimento manuale è un'eredità del vecchio software Measure. Se si digita manualmente una lunghezza su una caratteristica, questa inizierà dal punto centrale della caratteristica e si estenderà in ogni direzione fino a raggiungere il valore della lunghezza inserita/2. Se si usa l’inserimento manuale, l'operatore deve inserire il lato più lungo di un piano o la lunghezza di un cilindro (profondità del foro).
  2. Un piano confronta ogni lettura nel comando di parallelismo e perpendicolarità, non la geometria complessiva. Un cilindro userà la lunghezza della linea centrale per calcolare la perpendicolarità, la concentricità e il parallelismo poiché questi comandi si basano sulla linea centrale, non sul diametro/raggio. La lunghezza della linea centrale è determinata dai due punti più lontani acquisiti durante la misurazione.
  3. Dovrebbero misurare l'intera superficie perché è quello che la stampa indicherà. Se si misura solo una piccola sezione del piano, allora non si sta rappresentando accuratamente la caratteristica.

 

Parole chiave:

da piano a piano, precisione, gd&T, perpendicolarità, lunghezza, parallelismo, parallelo, perpendicolare, measure, da piano a piano